Storica sentenza della Cassazione: I blog non sono stampa clandestina

11 mag – Questa mattina i commenti sono unanimi, quella espressa ieri dalla Corte di Cassazione nei confronti di Carlo Ruta è una sentenza storica. I giudici hanno assolto definitivamente lo storico, giornalista e blogger dal reato di stampa clandestina, per il quale era stato giudicato colpevole nel 2008 dal Tribunale di Modica e nel 2011 dalla Corte di Appello di Catania.

Secondo l’accusa il suo blog Accade in Sicilia – attraverso il quale Ruta raccontava la realtà siciliana e denunciava la presenza mafiosa – avrebbe dovuto chiedere ed ottenere l’iscrizione della testata del proprio blog in Tribunale, come indicato nella legge che regolamenta la stampa in Italia e che risale al 1948 essendo inserita nella Costituzione.

http://internet.liquida.it/focus/2012/05/11/la-cassazione-assolve-carlo-ruta-di-accade-in-sicilia-i-blog-non-sono-stampa-clandestina/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *