Primavera islamica, Tunisia: Soffocata la liberta’ d’espressione

5 SET – In Tunisia la liberta’ d’espressione ”e’ soffocata”. Lo sostiene Human Rights Watch, che accusa, apertamente, le autorita’ di ”esercitare una pressione sugli artisti”, oggetto anche di ingiustificate azioni giudiziarie.

L’ong, in una nota ufficiale, ricorda, in proposito, che due artisti, Nadia Jelassi e Mohamed Ben Slama, per accuse legate alle loro attivita’, rischiano una condanna che potrebbe essere anche di nove anni di reclusione.

Jelassi e Slama sono due artisti figurativi Otterrai fino ad un massimo 200€ di bonus sul primo deposito, 250€ sul secondo e 300€ sul terzoRegistrati inserendo il codice FREE5 nella pagina di registrazione per ottenere 5€ gratis senza depositoI nostri giochi di slot machine online senza scaricare sono gli stessi che trovi nei casino online. e la prima era tra quelli che esponevano in una mostra che, nei mesi scorsi, alla Marsa, fu costretta a chiudere a causa delle violentissime proteste (sfociate in veri e propri disordini) alimentate dai salafiti che ritenevano molte delle opere blasfeme. (ANSAmed).

imolaoggi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *