Olanda: marocchini vogliono denunciare Wilders per razzismo

21 mar – Nei Paesi Bassi il partito di Wilders guadagna voti. Geert Wilders, leader del partito delle Libertà , si prepara quindi a risultare la sorpresa alle prossime elezioni europee .

Olanda: il partito di Geert Wilders vince in due città

Intervenendo all’Aja, a poche ore dal voto per le elezioni amministrative :“Volete più o meno marocchini in questa città?”. “Meno”, ha risposto la folla dei sostenitori. “Allora mi occuperò personalmente della questione”.

L’Associazione dei marocchini dei Paesi Bassi, che rappresenta quasi 370mila cittadini, si è subito inalberata ed ha annunciato che denuncerà Wilders per discriminazione razziale, aiutandolo involontariamente ad ottenere ancora piu’ voti di quanti non ne abbia presi con la sua politica tesa a contrastare l’immigrazione eccessiva. Intanto, però, alle elezioni amministrative dell’Aja il suo partito è arrivato secondo, a pochi voti dal vincitore.

“Mi dispiace che non abbia vinto – dice una musulmana con la testa velata, – perché sarei curiosa di sapere come si occuperebbe della questione”.

I marocchini olandesi stanno rispondendo al leader nazionalista online, con l’hashtag #BornHere.

Secondo gli ultimi sondaggi, però, se si votasse oggi per rinnovare il Parlamento dei Paesi Bassi, Wilders otterrebbe 1/5 dei seggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *